IL METODO E LA METODOLOGIA

Un metodo multidisciplinare per guardare lontanoDa un punto di vista del metodo, crediamo nel valore della multidisciplinarietà e dell’integrazione di sguardi e competenze professionali. L’équipe che opera all’interno del servizio affidi è composta da una psicologa, un’assistente sociale, una pedagogista e un tutor educativo, che seguono l’andamento del progetto di affido in tutte le sue fasi. Il gruppo di lavoro è completato da una coordinatrice, un responsabile di progetto e da un supervisore.
Il percorso di conoscenza con tutti coloro che desiderano proporsi per un’esperienza di affido è individualizzato e attento, ed è finalizzato a valorizzare risorse e contributi di ciascuno al fine di costruire progetti e abbinamenti adeguati.

Ogni progetto di affido viene accompagnato per tutta la sua durata attraverso il sostegno degli operatori e del tutor, che diventa figura di riferimento per la famiglia affidataria, contattabile al bisogno anche telefonicamente e sempre reperibile. I colloqui periodici di confronto e di verifica hanno lo scopo di affrontare eventuali momenti di difficoltà, ma anche di monitorare l’andamento e il cambiamento degli equilibri all’interno del sistema familiare durante tutta la durata del progetto di affido.

Accanto ai momenti di colloquio individuale, si realizzano percorsi periodici di gruppo, rivolti a coloro che condividono la stessa esperienza come famiglie affidatarie, che costituiscono una occasione di confronto e che consentono di costruire reti di scambio e reciproco supporto. Agli incontri di gruppo partecipano a rotazione i membri dell’équipe, garantendo punti di vista e sguardi professionali molteplici e diversi.

Copyright © 2019 Affido-CBM | My Music Band by Catch Themes